Home / Barba Lunga / Come farsi crescere la barba

Come farsi crescere la barba

Come farsi crescere la barba
qnm.it

Quando vedi una barba lunga, folta e ben curata ti sopraggiunge un po’ di invidia? sei tra quelli che si chiedono come farsi crescere la barba e vorresti ottenere lo stesso risultato sulla tua ma non ci riesci?

Spesso succede che la barba stenti a crescere o che la sua crescita sia poco uniforme. In questi casi conviene intervenire per darle una direzione e personalizzarla in base al look che desideri.

Una cosa è certa, se hai intenzione di sfoggiare una bella barba lunga, anche nel caso di prurito o fastidio dovuti alla ricrescita dei peli, dovrai resistere alla tentazione di raderti completamente.

Farsi crescere la barba a 16 anni

Durante l’adolescenza è facile che la barba stenti a crescere creando qualche disagio ai maschietti, che in questo periodo sono in piena tempesta ormonale. Non bisogna però scoraggiarsi:

  • Anzi, questo è il momento giusto per preparare “il terreno” a quando la barba sarà pronta a crescere più velocemente.

Se va di moda della barba lunga e tutti gli amici hanno la barba e la tua non cresce come vorresti, lascia perdere la rasatura e asseconda i tempi di ricrescita senza ansia.

A sedici anni è normale andare alla ricerca di come farsi crescere la barba visto che assomiglia più ad una peluria e che non sia uniforme. Ci sono uomini con la barba che hanno dovuto avere tanta pazienza per averla lunga e curata. Alcuni fattori genetici che possono influire sulla crescita della barba, come pure la tipologia di colore dei capelli e della pelle :

  • Le persone più scure tendono ad avere una maggiore concentrazione di peli sul viso rispetto a quelle “nordiche”.

Come farsi crescere la barba velocemente

Uno dei luoghi comuni più diffusi (ma anche più sbagliati) circa la barba è che, radendola spesso, questa ricresca più velocemente ed anche più folta. In realtà anche se sembra ricrescere più in fretta dopo la rasatura, è solo un’impressione momentanea, visto che poi la ricrescita tende a rallentare nuovamente.

Quindi, se vuoi raggiungere un buon livello di ricrescita della barba in maniera veloce, è necessario dimenticare per un po’ di tempo il rasoio elettrico.

Altro luogo comune da sfatare è che esistano rimedi in grado di accelerare la crescita dei peli della barba. Non esistono metodi in grado di assicurare una ricrescita veloce ed omogenea della barba.

Su di essa incidono soprattutto fattori genetici (guardati intorno: tuo nonno e tuo papà hanno la barba folta?). Inoltre, non è consigliabile ricorrere ad integratori specifici a base di testosterone (si tratta di un ormone che, se assunto nel tempo in modo eccessivo, può provocare conseguenze gravi all’organismo).

Stimolare la crescita della barba

Puoi provare con qualche rimedio naturale, ad esempio:

  • L’olio di eucalipto (da applicare regolarmente sulla pelle del viso, pare che stimoli i bulbi piliferi).
  • Non devi mai dimenticare la cura quotidiana della pelle, che va sempre mantenuta ben idratata e pulita.
  • Per far crescere la barba velocemente consiste nel consumare alimenti che contengono biotina (in particolare pesce, fagioli, cereali, tuorlo d’uovo, banane, carote, cavolfiori).
  • Evitare di lasciarsi sopraffare dallo stress, oppure imparare a gestire al meglio le situazioni particolarmente stressanti e impegnative dal punto di vista emotivo.

Pare che vivere sotto stress influisca sulla crescita della barba e che la rallenti parecchio.

Far crescere la barba dove non c’è

Un cruccio frequente negli uomini è quello di avere una barba a chiazze e poco omogenea, con zone del viso in cui i peli crescono ed altre che ne sono quasi del tutto prive.

Durante l’adolescenza la crescita della barba avviene in modo piuttosto disomogeneo, quindi è più frequente che questa sia a chiazze. Dopo i 20 anni, se i peli continuano a crescere di più in certi punti e meno in altri, sarà il caso di risalire alle cause del problema e valutare i rimedi più efficaci per combattere la barba a chiazze.

I motivi per cui la barba cresce a chiazze possono essere legati a ciò che si mangia, ad un’alimentazione povera di vitamine, oppure ad una scarsa qualità del sonno (dormire poco e male provoca ripercussioni sulla salute).

Se la barba si presenta a chiazze anche da adulti potrebbe essere una questione di DNA:

  • La genetica “decide” in fatto di capelli e barba, e in questo caso c’è davvero poco da fare.

Tra i rimedi per far crescere la barba dove non c’è vi è quello di utilizzare i migliori prodotti per la barba per mantenere sempre la pelle ben idratata con un buon olio da barba:

  • Da scegliere scrupolosamente tra i migliori in commercio ed applicare in maniera regolare sul viso.

Affinchè la barba a chiazze passi in secondo piano si può decidere di farsi crescere il pizzetto, ma attenzione:

  • Questo non sta bene a tutti, lasciati consigliare da un esperto in base alla forma del tuo viso.

Come avere una barba folta

Oggi avere la barba lunga e folta è particolarmente trendy, poiché contribuisce a dare un aspetto intellettuale ma al tempo stesso da uomo “navigato”.

La maggior parte delle donne, secondo alcuni recenti sondaggi, trova che gli uomini barbuti siano più sensuali ed affascinanti. Dietro una barba lunga curata e folta c’è un uomo che le dedica quotidianamente tempo e attenzioni.

Avere la barba lunga non è per tutti, richiede pazienza e cura quotidiana, e molti uomini non sono disposti a perdere tempo ed aspettare diversi mesi prima che si allunghi.

Consigli per farsi crescere la barba

Ecco qualche consiglio su come avere una barba folta: prima di tutto, rasati a zero in maniera accurata, passando il rasoio di sicurezza anche contropelo.

  • Dopo una settimana circa, dovrebbe cominciare a ricrescere un po’ di barbetta.
  • Anche se non è proprio il massimo soprattutto per chi ci tiene ad apparire sempre in ordine.
  • Resisti ed aspetta che i peli corti ed ispidi diventino più morbidi.
  • Dalla seconda settimana in poi puoi ben dire che l’obiettivo si avvicina, sicuramente la fase più difficile è passata.
  • Comincia a radere la barba dandole la forma che desideri,.
  • Utilizza un regola barba per agire sui peli più lunghi, in modo da renderli uniformi.
  • Dopo un mese la barba non è ancora lunga, ma conviene curarla ogni giorno e radere i contorni e i peli più ribelli per tenerla sempre ordinata.

Ricorda che per avere la barba morbida bisogna trattarla con prodotti specifici, come il balsamo per la barba, che ha la funzione di dare nutrimento ai peli ricresciuti.

Il balsamo andrebbe usato due volte alla settimana. Dopo circa tre mesi la lunghezza della barba è ragionevole, e si può cominciare a pettinare la barba regolarmente:

  • Applicare il tonico e l’olio protettivo per eliminare i cattivi odori e renderla più lucida ed esteticamente bella da vedere.

Far crescere barba uniforme

Mostrare un aspetto da selvaggio vichingo che tanto piace alle donne è il tuo obiettivo prossimo? Hai timore di non riuscirci perché la tua barba cresce poco e a chiazze?

Il consiglio principale da seguire è quello di dedicare alla barba una cura costante, rinunciando per almeno tre mesi alla tentazione di radersi o andare dal barbiere.

La crescita dei peli può risentire di vari fattori, anche dello stile di vita che si conduce.

  • Fai sport.
  • Scarica lo stress.
  • Mangia bene.

Sia i capelli che i peli della barba crescono più rapidamente se si segue un’alimentazione sana e bilanciata e se si hanno regolari abitudini di vita (ad esempio ritmi regolari di sonno e veglia).

Per far crescere la barba uniforme, soprattutto quando è piuttosto rada e a chiazze, c’è bisogno di acquistare prodotti specifici che idratino la pelle e che rispettino i bulbi piliferi.

Cerca i migliori anche sui siti specializzati, e non accontentarti di cosmetici per barba economici ma poco efficaci.

foto: http://www.qnm.it/moda-uomo/come-curare-la-barba-lunga-5-consigli-da-seguire-post-164579.html