Home / Barba / Qual’è il rasoio a mano libera migliore

Qual’è il rasoio a mano libera migliore

Per fortuna sta tramontando l’era dei rasoi usa e getta, mentre si sta diffondendo il rasoio a mano libera. Gli uomini sono diventati (a giusta ragione) più esigenti e attenti al proprio aspetto fisico e desiderano prodotti e accessori di qualità, anche se questo comporta una spesa maggiore.

  1. Come usare il rasoio a mano libera
  2. Dove comprare il rasoio a mano libera
  3. Rasoio a mano libera per principianti
  4. Rasoi a mano libera artigianali

La rasatura è un’operazione da non sottovalutare: sempre più uomini decidono di abbandonare lame di scarsa qualità:

  • Creme da barba che costano poco.
  • Rasoi in plastica.

rasoio a mano liberaTutto questo per cercare piuttosto accessori che assicurino una rasatura ottimale, alla vecchia maniera.

Chi sceglie un rasoio a mano libera o un rasoio di sicurezza in genere è appassionato di rasatura e barba, e predilige lo stile tradizionale rispetto ai metodi più innovativi e moderni.

Chiunque utilizza un rasoio di questo tipo sa benissimo che il risultato è davvero soddisfacente, visto che la rasatura dura a più lungo lasciando la pelle liscia e compatta per molto tempo.

Rispetto al rasoio elettrico per la barba, ad esempio, i rasoi elettrici assicurano una maggiore precisione ed efficacia, e vi sono modelli più adatti ai principianti e a chi è abituato a radersi in fretta. I principali modelli di rasoio a mano libera presenti in commercio sono:

  • Shavette (dotati di lama intercambiabile)
  • A lama fissa e giapponesi (che richiedono maggiore dimestichezza e manutenzione rispetto agli altri).
  • Altra differenza riguarda le lame, che possono essere da barbiere, a punta/quadrate, oppure arrotondate.

Come usare il rasoio a mano libera

Se vuoi sapere come usare il rasoio a mano libera in modo ottimale segui questi consigli.

  1. Dopo aver bagnato la barba con un asciugamano per alcuni minuti, procedi all’insaponatura con la crema da barba.
  2. Applica il pennello con movimenti lenti e circolari, assicurandoti di distribuire la crema in maniera uniforme sul viso.
  3. Terminata questa fase di preparazione, puoi passare alla rasatura vera e propria.
  4. Ricordati di seguire sempre la direzione di crescita della barba, e di tenere la lama ad un angolo di 30°, senza fare alcuna pressione (sarà il rasoi a compiere il suo lavoro).
  5. Per una rasatura ottimale comincia dal lato destro del viso, fino alla parte inferiore.
  6. Poi passa alla mascella destra seguendo sempre la direzione dei peli, e prestando particolare attenzione se ci si rade contropelo.
  7. Stessa operazione va effettuata sul lato sinistro del viso e mascella, poi si passa a radere il labbro superiore, sempre seguendo la direzione verso il basso.
  8. Poi tocca al mento e alla parte sotto il mento (la raggiungi meglio inclinando bene la testa).
  9. Per avere una pelle più liscia conviene effettuare un altro passaggio con il rasoio a mano libera, sempre procedendo verso il basso.
  10. Dopo la rasatura applica un dopobarba, di quelli che non contengono alcol e rispettano la pelle.

Dove comprare il rasoio a mano libera

Il rasoio a mano libera, per intenderci, è quello classico utilizzato dai barbieri. Può essere acquistato nei negozi specializzati in articoli da parrucchieri oppure nelle coltellerie.

Anche in Rete si trovano rasoi a mano libera assai convenienti anche nel prezzo, basta dare un’occhiata ai siti specializzati in prodotti e accessori per la barba.

Rasoio a mano libera per principianti

In genere il rasoio a mano libera presuppone una certa dimestichezza con la lama perché se non si è bravi il rischio di procurarsi tagli è assai alto.

I rasoi a mano libera permettono una rasatura precisa anche nei punti più difficili del viso e sono ottimi per definire baffi e basette.

Per i principianti in commercio vi sono modelli più economici e meno difficili da usare:

  • il Rasoio professionale Shaving Factory (che ha un costo di soli 10 euro).
  • Per imparare la rasatura a mano libera c’è bisogno di un rasoio leggero, maneggevole ma efficace, come il Parker 31R, recensito molto positivamente dagli utenti della Rete che lo hanno provato.
  • Altro modello adatto per chi ha poca dimestichezza con la rasatura libera è The Goodfellas Smile, particolarmente maneggevole ma al tempo stesso preciso. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo.

Rasoi a mano libera artigianali

Il rasoio a mano libera è sicuramente un oggetto da regalare agli appassionati di rasatura old style. Se poi è realizzato interamente a mano, acquista ancora più valore. Da non perdere i rasoi a mano libera di Mastro Livi un vero mastro artigiano che ha conquistato il mondo.

Vi sono coltellerie e negozi specializzati che vendono pezzi originali e unici, a prezzi diversi a seconda del materiale di cui sono fatti. Anche le lame possono essere realizzate in modo artigianale e con diversi tipi di affilatura.

I prezzi dei rasoi a mano libera artigianali vanno dai 100 ai 500 euro, naturalmente l’importo dipende dai materiali e dal lavoro effettuato a mano, come una volta.