Home / Barba Lunga / Come regolare la barba lunga

Come regolare la barba lunga

Una barba deve essere perfettamente curata per dare risalto al viso, per questo è importante sapere come regolare la barba, altrimenti (lunga o corta che sia) può diventare la causa di un aspetto trasandato e sciatto.

Inoltre, se la barba non viene curata e regolata quotidianamente, è più facile che insorgano pruriti o infezioni che possono provocare fastidio e disagio.

  1. Come regolare la barba lunga
  2. Come regolare la barba nel collo
  3. Sfumare la barba sulle guance
  4. Definire i contorni della barba

Indipendentemente dalla scelta di portare la barba lunga oppure più corta (ad esempio la barbetta incolta dei tre giorni), sappi che è importante intervenire correttamente con rasoio regolabarba migliore e accessori e cosmetici specifici per ottenere un buon risultato.

Come regolare la barba lunga

Avere una barba lunga è come portare una folta capigliatura: per mantenerla sempre ordinata e lucida bisogna curarla ogni giorno utilizzando i prodotti per la barba giusti (spendendo anche qualche soldino in più per acquistare i migliori in commercio).

Prima di procedere a regolare la barba lunga e folta, per curare la barba ci sono alcune operazioni preliminari che conviene seguire:

Dopo aver svolto queste operazioni mettiti davanti ad uno specchio e comincia a regolare la barba munito di apposito accessorio, che nel caso di barba più lunga è il rasoio elettrico.

Dopo aver sfoltito la barba a tuo piacimento, non ti resta che andare a definire i contorni, in particolare il collo e le basette.

Come regolare la barba nel collo

Una delle zone più difficili da radere è quella del collo, in quanto qui la crescita dei peli può assumere una direzione diversa, ad esempio circolare.

Per una rasatura senza problemi e per evitare irritazioni varie può essere utile disegnare una mappa della barba:

  • Con la direzione di crescita dei peli per ogni area del volto.

Spesso, nelle operazioni di pulizia di ogni giorno, si tende a trascurare la zona del collo, mentre invece è necessario ammorbidire i peli che crescono in questa parte del viso (spezzo si formano peli incarniti difficili da rimuovere!).

Se la pelle è particolarmente sensibile può bastare una pulizia accurata ed un panno caldo da applicare per alcuni minuti sul collo.

Per regolare la barba nel collo è consigliabile utilizzare un rasoio di sicurezza che sia delicato con lame “gentili”, in modo che la rasatura non crei un trauma alla pelle. Ricorda inoltre di raderti utilizzando acqua tiepida.

Sfumare la barba sulle guance

Come regolare la barba lunga
guyoverboard.com

Vuoi essere al passo con la moda barba e dare una forma particolare per non passare inosservato? Prima di scegliere la forma che desideri bada che si adatti alla tipologia di viso che hai.

Ad esempio, se hai un viso tondo è preferibile che la tua barba sia più lunga verso il mento, in modo da allungare visivamente un po’ i lineamenti.

Per sfumare la barba nelle guance puoi servirti di un pettine come guida, per portare avanti i peli in eccesso che vanno eliminati.

Attenzione, però, a non esagerare con il taglio (vanno bene anche le forbici), perché se la sfumatura taglia troppo i peli il rischio è che non si possa più tornare indietro.

Definire i contorni della barba

Per avere una barba perfettamente curata non c’è bisogno di andare dal barbiere. Puoi provarci anche tu, tenendo presente che una delle cose più difficili è definire i contorni della barba. La rifinitura può essere effettuata, a piacere, utilizzando un regolabarba oppure un rasoio classico.

Per rendere il compito più agevole si possono utilizzare anche gel e schiuma da barba:

  • Hanno il compito di preparare il viso ammorbidendo i peli da radere.

Definisci i contorni della barba avendo cura di non trascurare le mascelle e la zona del collo. In particolare, i peli del collo andrebbero tagliati in modo che possano sparire gradualmente.

foto: Guuyoverboard.com/2016/07/groomarang-pettine-barba.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *